Ok dell’Agcom alle novità sulle tariffe di terminazione

0
527

L’Agcom ha approvato le tariffe di terminazione per il quadriennio 2014-2017. Le tariffe di terminazione sono i prezzi che gli operatori pagano per far terminare le proprie chiamate sulla rete dei concorrenti. Confermato il prezzo del 2013, pari a 0,98 centesimi al minuto. Telecom, Wind, Vodafone e H3G sono stati riconosciuti come detentori di un significativo potere di mercato. Ma la disciplina si applica anche agli operatori mobili virtuali (BT Italia, Lycamobile, Noverca e Poste Mobile), che offrono servizi di terminazione grazie alle loro infrastrutture di rete. La delibera risolve la problematica della disparità di trattamento generata dai diversi costi delle tariffe extra-UE. Ora gli operatori mobili nazionali possono definire su base commerciale le tariffe da applicare alle chiamate originate da clienti di operatori extracomunitari. La delibera ha il beneplacito della Commissione Europea.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome