Norme editoria in decreto Agosto, Lorusso (Fnsi): “Recovery Fund contro precariato”

0
443

Nel decreto Agosto rientrano i provvedimenti per l’editoria, arriva la soddisfazione della Fnsi. Il segretario generale della Federazione, in una nota, ha espresso la sua posizione in merito: “L’interlocuzione con il governo e in particolare con il sottosegretario all’Editoria Andrea Martella, che ha messo a punto il pacchetto editoria, si è rivelata fondamentale. Ancor più dovrà esserlo nei prossimi mesi, quando nell’ambito del piano di rilancio da realizzare con le risorse del Recovery fund, sarà necessario e ineludibile mettere mano a interventi strutturali sul mercato del lavoro per contrastare la precarietà dilagante e rilanciare l’occupazione e l’informazione di qualità”.

Quindi ha spiegato: “Le misure di sostegno all’editoria, inserite nel Decreto Agosto, rappresentano un importante segnale di attenzione nei confronti del settore dell’informazione, duramente provato dalla crisi provocata dall’emergenza sanitaria. Gli interventi approvati dal consiglio dei ministri vanno nella direzione, auspicata dal sindacato dei giornalisti, di agevolare le aziende più piccole, come le cooperative editoriali, e, più in generale, di favorire la tenuta dell’intero sistema, anche con la conferma del credito di imposta sugli investimenti pubblicitari e sull’acquisto della carta”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome