NEL FUTURO FILM E VIDEO SI GUARDERANNO PRINCIPALMENTE SU INTERNET E GOOGLE LANCIA LA SUA PAY-TV

0
170

Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, Google proporrà presto la pay-Tv via cavo. Una mossa che potrebbe rendere ancora più agguerrita la concorrenza sul mercato della Tv tradizionale. La società starebbe così cercando di completare l’offerta di fibra ottica, che al momento sta testando a Kansas City, con l’aggiunta di servizi video e di telefonia.
La nuova rete dovrebbe essere pronta per il primo trimestre del 2012, una volta ottenuta l’autorizzazione dal consiglio comunale.
In questo senso, scrive ancora il quotidiano, la compagnia californiana è in trattative per “distribuire i canali televisivi di gruppi come Walt Disney, Time Warner e Discovery Services”.
Al momento però le trattative sono solo alla fase preliminare e non è stata presa alcuna decisione definitiva.
Google rientra tra quelle compagnie che hanno raccolto la sfida della connected Tv, convinta che nel prossimo futuro film e video si guarderanno principalmente su internet.
La posta in gioco è alta. La televisione raccoglie oltre 150 miliardi di dollari l’anno negli USA grazie alla pubblicità e agli abbonamenti. Google, il più grosso venditore di eAdvertising,vorrebbe sottrarre una fetta della pubblicità televisiva ai broadcaster. E, con l’ultimo piano in atto, tagliare anche le revenue degli operatori Tv provenienti dalla pay-Tv.
L’operazione rischia di mettere in discussione un modello di business, quello degli abbonamenti Tv, che fino a oggi è stato molto redditizio, fornendo online servizi video a basso costo. (Key4biz)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome