Il 28 e 29 novembre apre i battenti TBIZ, il workshop dell’innovazione più importante del Mezzogiorno

0
393

Terminal_Napoli_Strazione_marittima_
E’ tutto pronto per il via di TBIZ (Technology BIZ),  la manifestazione più seguita nel Sud Italia, che cerca di promuovere la “cultura dell’innovazione” attraverso nuovi modelli di business.
Grazie alle sinergie messe in campo da istituzioni, imprese e giovani start up, il workshop campano sarà il punto di incontro per grandi aziende, rappresentanti delle istituzioni e PMI che vogliono dare il proprio contributo alla nascita di un ecosistema virtuoso per la ripresa del Mezzogiorno e di tutto il Belpaese.
Ma gli attori principali saranno gli startupper che, durante il Business Devil, avranno uno spazio tutto loro dedicato alla presentazione di progettualità tecnologiche ed innovative.
Proprio da queste nuove proposte le grandi aziende, ma sopratutto le PMI, si aspettano, con il necessario supporto istituzionale, di ricevere quella “scossa” utile per uscire dall’attuale congiuntura economica sfavorevole che persevera da alcuni anni.
Si spera, quindi, che dalla tecnologia e dall’innovazione emergano nuovi modelli di business capaci di porre sul mercato le PMI in maniera più competitiva.
Tbiz vuole fare proprio questo: da un lato aiutare la rete delle imprese ad acquisire strategie vincenti capaci di risollevare le proprie  sorti, dall’altra sostenere la realizzazione di progetti produttivi grazie agli incubatori e ai ventur capital che possono essere determinanti nel delicato passaggio dalla ricerca all’attuazione delle nuove tecnologie degli startpper.
Mai come in questo momento, infatti le PMI hanno bisogno di nuovi servizi e prodotti non solo per uscire dal tunnel della crisi, ma anche per avere maggiore penetrazione nei mercati nazionali ed internazionali dove la concorrenza si fa sempre più agguerrita.
L’evento, realizzato per iniziativa di Technologybiz, (il polo che ha il compito di assemblare le imprese presenti sul territorio con le nuove realtà tecnologiche), con il supporto di Campania Innovazione, Europa Enterprise Network, AICTT (associazione Italiana Cultura Trasferimento Tecnologico) e il giornale Il Denaro, sarà ospitato nel Centro Congressi della Stazione Marittima di Napoli.
A chiusura della manifestazione ci sarà un’ importante conferenza con l’intervento di Edward Luttwark, noto politogo ed economista statunitense.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome