Facebook propone agli editori la pubblicazione diretta di contenuti sulla propria applicazione mobile

0
923

 Filo diretto tra Facebook e gli editori. Il 20% degli accessi ai siti delle maggiori testate internazionali avviene attraverso l’utilizzo del social network. Ora i vertici di Palo Alto hanno richiesto l’invio diretto di contenuti da pubblicare sull’applicazione mobile. E’ già stata contattata la testa britannica News Uk, che si sarebbe detta interessata al progetto. A convincerla sarebbe stata l’efficienza dell’algoritmo del social network, che permette di far emergere i contenuti più interessanti e rilevanti per gli utenti. Facebook si occuperebbe anche dell’infrastruttura necessaria all’advertising con cui remunerare gli articoli inviati dagli autori. Non è ancora chiaro quale sarà la percentuale degli introiti che le testate riceveranno a seguito della monetizzazione del sistema. Un tentativo di partnership con gli editori è stato già effettuato nel 2011,  quando ha visto la luce l’applicazione Social Reader. La collaborazione, che riguardava testate come Washington Post e Guardian, non ha avuto successo a causa della diminuzione dei ricavi sui portali Internet dei giornali.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome