Barbano saluta: Boffo nuovo direttore de Il Messaggero

3
213

È durata solo un mese l’avventura di Alessandro Barbano alla direzione de Il Messaggero, il nuovo direttore sarà Guido Boffo. L’annuncio è arrivato in una nota ufficiale del gruppo editoriale caro alla famiglia Caltagirone. Boffo, in qualità di direttore, ha già firmato ieri il suo primo numero da direttore de Il Messaggero. Sua vice sarà Barbara Jekov. “Boffo, torinese, è dal 2016 è al Messaggero dove ha ricoperto il ruolo di capo redattore centrale prima e da ultimo quello di vice direttore. Barbara Jerkov, già a capo della redazione politica del giornale e attuale caporedattore, assumerà il ruolo di vice direttore e Massimo Martinelli ritornerà come direttore editoriale”, si legge nella nota licenziata dal gruppo che si conclude: “Termina oggi (lunedì scorso ndr) la direzione di Alessandro Barbano”.

Sul licenziamento di Barbano si sta consumando, in questi giorni, l’ennesima polemica politica. Con alcuni retroscena, riportati, tra gli altri da Dagospia, secondo cui il direttore sarebbe stato giubilato per il rifiuto a un’intervista con domande scritte alla premier Giorgia Meloni. Sarebbe stata solo l’ultima goccia a far traboccare il vaso della pazienza dell’editore che lo avrebbe giubilato per la linea impressa al quotidiano ritenuta troppo sbilanciata contro la compagine di governo. Affermazioni e indiscrezioni che sono state smentite dal gruppo editoriale che ha bollato le indiscrezioni che hanno campeggiato sui giornali come ricostruzioni di “pura fantasia e destituite da ogni fondamento”. Niente di inedito considerando come finì l’esperienza dello stesso Barbano alla direzione de Il Mattino qualche anno fa.

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome