Tv locali, Casciello (FI) scrive a Martella: “Si faccia riferimento al Roc”

0
662

“La graduatoria Corecom non fotografa la realtà esistente. Diverse emittenti locali non hanno presentato domanda al Corecom, per vari motivi. Sarebbe pertanto preferibile, per l’erogazione dei contributi eventualmente previsti nell’imminente Decreto economia per l’emergenza Coronavirus, far riferimento al Roc, il registro degli operatori della comunicazione, che è obbligatorio a differenza delle graduatorie Corecom”. Lo ha affermato Gigi Casciello, deputato di Forza Italia e tra i fondatori dell’Associazione Voce Libera, in una lettera inviata al sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega all’Editoria, Andrea Martella. “A proposito dell’intervento che sarebbe previsto per le TV locali, sono numerose le segnalazioni arrivate in tal senso e di cui non si può non tenere conto”, fa presente l’onorevole Gigi Casciello, che è anche componente della Commissione Cultura alla Camera dei Deputati.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome