Sociologia dei digital media

0
830

 I digital media hanno invaso ogni esperienza della vita collettiva, ridefinendo spazi e tempi della comunicazione e, più in generale, della quotidianità. Hanno comportato la nascita di nuovi luoghi d’incontro, divenendo spazi privilegiati per molti individui, e hanno dato vita a un nuovo modo non solo di interagire, ma anche di guardare la tv, ascoltare la musica, leggere un giornale, fare formazione. Il testo tratta, parallelamente, i mutamenti tecnologici e quelli della struttura sociale. L’intento è quello di offrire a studenti e studiosi di scienze sociali e della comunicazione uno strumento che permetta loro di approfondire, soprattutto in chiave didattica, tematiche di grande attualità, senza eccessivi tecnicismi e con forti agganci a quelle teorie che sono ormai da considerarsi “classiche” nell’ambito dell’analisi sui nuovi scenari sociali. A una prima parte dedicata allo sviluppo delle prime teorie formulate fino a oggi segue l’analisi di alcune questioni fondamentali, come l’identità in rete, il digital divide, la comunicazione politica e la nascita delle nuove industrie culturali nell’epoca del web 2.0.

Titolo: Sociologia dei digital media

Autori: Marco Centorrino & Angelo Romeo

Editore: Franco Angeli

Lunghezza: 208 pagine

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome