Smart card: tessere Mediaset premium scadute? Per l’Agcom i clienti hanno diritto al rimborso

0
338

Mediaset dovrà restituire il credito residuo ai clienti in possesso delle tessere Mediaset Premium scadute il 30 Giugno 2007, oltre i costi di attivazione per una nuova smart card ai clienti in possesso di una tessera scaduta.

La decisione è stata presa dalla direzione tutela dei Consumatori dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, che ha dato seguito alla denuncia fatta da Adiconsum il 5 giugno, inviando a Mediaset una diffida per mancato rispetto della legge 40/2007, più nota come legge Bersani, che ha esteso l’ambito di applicazione delle norme dell’art. 1 comma 1, anche agli operatori televisivi. L’Autorità ha dato a Mediaset 30 giorni di tempo per informare i suoi clienti sulle modalità di restituzione delle somme non dovute.

L’Agcom ha motivato la diffida spiegando che se è legittimo prevedere una scadenza delle smart card per salvaguardare esigenze di sicurezza legate all’acceso condizionato, queste problematiche tecniche non devono però recare modalità restrittive nei confronti dei consumatori.

La vicenda è iniziata a Maggio con l’invio di un messaggio agli oltre due milioni di clienti titolari delle tessere ricaricabili Mediaset Premium, che li sollecitava a esaurire il credito presente sul borsellino delle tessere entro il 30 giugno 2007 (data prevista per la scadenza della prima emissione delle tessere), per evitare che il credito andasse perduto.

Mediaset si è giustificata spiegando come la scadenza del chip fosse dovuta a motivi di sicurezza, per impedire un uso improprio delle schede a tempo indeterminato. Immediata la reazione di Adiconsum che ha denunciato il fatto all’Agcom.

“Ora Mediaset si muova in fretta e restituisca il maltolto ai consumatori – ha commentato Paolo Landi, segretario generale di Adiconsum – la diffida parla chiaro: la Bersani va rispettata, ma l’azienda non ha ancora fatto nulla. L’Agcom vigili che la diffida venga rispettata, altrimenti sanzioni Mediaset”.

L’azienda mantiene per ora uno stretto riserbo sulla vicenda, ma il call center 199 303 404, ha risposto (molto cortesemente, ndr) che “lei non ha nessun diritto al rimborso perché la legge Bersani è stata pubblicata dopo”.

Alla nostra richiesta di maggiori spiegazioni “se lei ha la tessera scaduta con del credito, lei il credito l’ha perso, non può essere rimborsato”.

A nulla è valso il fatto che legge Bersani sia entrata in vigore prima del 30 Giugno, “le tessere in scadenza il 30 Giugno sono state acquistate prima, per cui lei non ha diritto al rimborso”.

Non esattamente quanto si attendeva l’Autorità. I 30 giorni che Agcom ha dato a Mediaset dovrebbero comunque scadere intorno al 10 Settembre.

Adiconsum, dal canto suo, invita i consumatori a non buttare via le tessere. “Fra pochi giorni, presso le sedi Adiconsum verrà consegnato un modulo per richiedere a Mediaset il rimborso – ha spiegato Mauro Vergari, responsabile del settore nuove tecnologie dell’associazione – i consumatori debbono far valere i propri diritti anche quando si tratta di piccole cifre”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome