Il Parlamento Europeo approva l’abolizione del roaming

0
1529

Il roaming sarà ufficialmente abolito negli stati dell’Unione Europea dal 15 giugno. Il Parlamento Europeo ha approvato l’accordo informale con il Consiglio UE con cui viene stabilito un limite ai prezzi all’ingrosso per la telefonia mobile. I consumatori potranno telefonare o utilizzare le connessioni dati senza costi aggiuntivi, sfruttando il traffico incluso nella propria tariffa. Sono stati stabiliti i limiti sui costi che gli operatori potranno addebitarsi reciprocamente per l’utilizzo delle loro reti al fine di effettuare chiamate in roaming. I prezzi all’ingrosso influenzeranno i costi diretti dei consumatori. Le tariffe all’ingrosso saranno il 90% più basse di quelle attuali, per permettere agli operatori di essere in grado di non aumentare i costi delle tariffe nazionali. I prezzi all’ingrosso per la connessione dati scenderanno considerevolmente entro il 2022, consentendo ai consumatori europei di accedere ad un maggior numero di contenuti. Il roaming viene utilizzato in particolare dagli operatori telefonici di telefonia cellulare per permettere agli utenti mobili di collegarsi tra loro eventualmente utilizzando anche una rete non di loro proprietà dietro una quota di pagamento all’altro operatore. Ciò può accadere ad esempio quando l’utente si trova all’estero e l’operatore telefonico non possiede una rete propria oppure quando l’utente si trova nel paese di origine dell’operatore telefonico, ma questo non possiede una copertura totale della nazione oppure semplicemente quando l’utente destinatario appartiene alla rete di un altro operatore telefonico. L’Eurotariffa è il piano di tariffazione del roaming internazionale deciso dall’ Unione Europea per tutti gli operatori di telefonia mobile comunitari al fine di garantire agli utenti delle reti pubbliche di comunicazione mobile che viaggiano all’interno dell’Unione di non pagare prezzi eccessivi rispetto alle tariffe competitive nazionali per i servizi vocali di roaming intracomunitario quando effettuano e ricevono chiamate, inviano e ricevono SMS e utilizzano servizi di trasmissione dati a commutazione di pacchetto. Dal 15 giugno l’Eurotariffa non ci sarà più.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome