Renzi attacca: “Il Fatto prende soldi pubblici dalla Rai”

0
141

Renzi sgancia la bomba: la Rai pagherebbe, naturalmente con soldi pubblici, il Fatto Quotidiano. L’ex premier non aspettava altro per ingaggiare un altro, nuovo, braccio di ferro con il quotidiano diretto da Marco Travaglio. Che, da parte sua, è pronto a trascinare in tribunale Maria Elena Boschi, ex ministro e oggi esponente per Italia Viva della commissione vigilanza Rai, che aveva sollevato il caso all’interno dell’organismo parlamentare. Una reazione che pare scomposta allo stesso Renzi che punge Il Fatto Quotidiano dove sa di far più male ossia sul suo rapporto con i “soldi pubblici”. Che, come riporta in prima pagina da sempre anzi, direttamente nella sua stessa testata, si picca di non incassarne per nessuna ragione.

Renzi ha lanciato le sue accuse: “Grazie ad alcuni articoli abbiamo scoperto che la società editrice de Il Fatto Quotidiano riceverebbe soldi pubblici dalla Rai. Cioè i denari del vostro canone non vanno per il servizio pubblico ma vanno al gruppo di Travaglio and company per pagare alcune loro produzioni che poi finiscono nelle vostre case. Io lo ritengo uno scandalo”. L’ex premier ha poi aggiunto: “La Rai che paga la società di Travaglio: ma siamo impazziti? La nostra Maria Elena Boschi ha chiesto chiarimenti in commissione di vigilanza della Rai e i vertici dell’azienda dovranno confermarle o meno la cosa nei prossimi giorni. Ma nel frattempo le ha già risposto Travaglio insultandola in un editoriale e dicendo che sì, è vero, c’è una produzione pagata dalla Rai ma che lui porterà la Boschi in tribunale, nel suo habitat naturale”. Una critica che Renzi capovolge e utilizza per dare addosso proprio al direttore del quotidiano: “Effettivamente è vero: la Boschi conosce i tribunali perché è avvocato, mentre Travaglio conosce i tribunali perché è un pregiudicato penale con sentenza passata in giudicato e un pluricondannato civile. E io anzi approfitto per ringraziarlo anche a nome della mia famiglia di tutto quello che ha fatto per noi a livello di risarcimento civile”. Infine la notazione: “Ma al di là del tono di Travaglio e della sua violenza verbale: vi rendete conto che la Rai paga la società editrice de Il Fatto Quotidiano per fare programmi che potrebbe fare con personale interno? Ma non vi sembra uno scandalo?”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome