Partec!pa, la festa del Fatto Quotidiano si chiude alla Versiliana

0
2636

Da venerdì 4 settembre a domenica 6 il tour itinerante “Partec!pa” torna alla Versiliana di Marina di Pietrasanta per l’atto conclusivo con Marco Travaglio, Alessandro Mannarino e J-Ax

Dopo aver toccato alcune importanti città del nostro Paese al nord, al centro e al sud, sta per giungere al suo atto conclusivo “Partec!pa”, il tour del Fatto Quotidiano per stringere il legame con i suoi lettori. Per la sua sesta edizione (4-5-6 settembre) il tour fa ritorno alla Versiliana di Marina di Pietrasanta. Massimo Mallegni, neosindaco di Pietrasanta, è entusiasta dell’orgnaizzazione della kermesse: quando mi hanno proposto di rinnovare l’appuntamento con questo evento ho detto subito ‘Sì’, perché meglio un giornale che ha una ‘linea politica’, ma che non è un giornale di partito, rispetto ad altri che ‘sono di partito’ e fanno finta di non esserlo. Noi metteremo a disposizione la nostra rodata, rodatissima, macchina organizzativa”.

Il tour è iniziato lo scorso 23 giugno con un evento a Carpi che ha coinciso con l’uscita in edicola del Fatto del nuovo progetto grafico e di rinnovamento del giornale voluto dal neo direttore Marco Travaglio. Quella che andrà in scena alla Versiliana sarà una tre giorni di incontri, dibattiti ed interviste, organizzata in collaborazione con il Comune di Pietrasanta e con la Fondazione La Versiliana. L’appuntamento conclusivo con “Partec!pa” vedrà la partecipazione di grandi firme del Fatto Quotidiano, tra cui Antonio Padellaro, Peter Gomez, Marco Lillo, Massimo Fini, Gianni Barbacetto e molti altri rappresentanti del mondo dell’informazione, della politica, dell’economia, della tv e della cultura del nostro Paese.

Attualità, politica, economia e cronaca giudiziaria tra i temi caldi che saranno affrontati, così da condividere con i lettori una riflessione sulla crisi complessiva in cui ancora versa il nostro Paese. Ma non mancheranno certo momenti legati allo spettacolo, alla cultura e alla musica. La prima serata, infatti, sarà tutta di Marco Travaglio con il suo ultimo spettacolo Slurp dove denuncia il servilismo e l’adulazione della stampa cortigiana degli ultimi 20 anni. Sabato sera sarà la musica a chiudere la giornata di incontri e dibattiti: Alessandro Mannarino con il suo concerto Corde 2015. Per finire grande chiusura della kermesse, domenica sera, con l’intervista esclusiva di Selvaggia Lucarelli e Marco Travaglio a J-Ax che si racconterà e regalerà al pubblico alcune canzoni dal suo ultimo concerto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome