Operatori telefonici. Sentenza Cassazione civile sez. III del 21/09/2015, n. 18470

0
667

RITENUTO IN FATTO

  1. – N.C. evocò in giudizio, innanzi al Tribunale di Roma, la Wind Telecomunicazioni S.p.A., affinchè fosse condannata al risarcimento dei danni patiti dall’attore in conseguenza dell’inadempimento, da parte della convenuta, del contratto di somministrazione di servizi telefonici, stipulato inter partes in data 12 febbraio 2008.

La Sentenza

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome