Nokia archivia cellulari e scommette su auto “intelligenti”

0
464
Rajeev Suri

Archiviato il capitolo cellulari, con la conclusione della vendita della divisione “mobile” a Microsoft, Nokia scommette sulle vetture “intelligenti” sulla scia di colossi come Google e Tesla. Rajeev Suri, nominato amministratore delegato di Nokia da pochi giorni, ha annunciato un investimento di 100 milioni di dollari. Il fondo sarà gestito da Nokia Growth Partners e lavorerà in simbiosi con ”Here”, divisione dell’azienda finlandese specializzata in mappe e servizi geolocalizzati.
Quella delle auto ”connesse”, ha affermato il numero uno Rajeev Suri, ”è una significativa opportunità di crescita”. L’obiettivo è quello di investire 100 milioni di dollari supportando compagnie impegnate nello sviluppo di tecnologie per le automobili del futuro. Vetture “intelligenti”, connesse.
Una corsa nella quale Nokia si unisce a un colosso come Google, che sta compiendo passi in avanti con le auto senza conducente, e soprattutto al miliardario Elon Musk, co-fondatore di Tesla, specializzata in auto elettriche. Anche Apple ha da poco svelato il suo sistema “CarPlay” che integra nelle auto le funzioni dell’iPhone.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome