Nasce Argot: la casa editrice per i nativi digitali

0
1342

Grazie all’impegno e alla lungimiranza del direttore Andrea Giannasi prende il via Argot, un nuovo progetto editoriale per incentivare la lettura on line

Anche gli editori più legati ai tradizionali canali di distribuzione e alle edizioni cartacee lo ammettono: il futuro dell’editoria strizza sempre più l’occhio al digitale e alle nuove opportunità offerte dal web.
Via libera, quindi, alla promozione e alla diffusione degli ebook per cercare di fidelizzare nuovi lettori soprattutto i “nativi digitali” che hanno un rapporto con la lettura molto più dinamico e flessibile servendosi della rete e dei sistemi di ultima generazione fruibili on line.

Raccogliendo queste nuove esigenze dettate da un mercato radicalmente cambiato rispetto a pochi anni fa, il giornalista e storico Andrea Giannasi, già presidente di Arcadia e non a caso autore della trasmissione televisiva “Book generation”, ha deciso di ampliare e diversificare l’offerta nel panorama editoriale creando Argot, una piattaforma innovativa che propone ebook in formato epub, mobi e pdf.

Argot renderà accessibili a tutti i suoi libri iniziando da quelli già pubblicati da Garfagnana Editrice e Tra le righe, le 2 realtà dirette sempre dallo stesso Giannasi, senza per questo escludere la possibilità dell’acquisto delle edizioni cartacee.
Con Argot, il Gruppo Editoriale nascente si pone l’obiettivo di dare un’accelerazione verso la lettura dei testi digitali apportando molte novità ed interpretando le necessità di un target in continua evoluzione come quello degli under 30.

Argot si caratterizza non solo per la distribuzione ma anche per lo stile ed il linguaggio, completamente rinnovati, sia nella forma che nella sostanza: gli ebook aprono nuove frontiere nel mondo dell’editoria e, più in generale, al progetto culturale che s’intende diffondere spingendo gli utilizzatori a fruire di contenuti in modo alternativo offerti con prezzi alla portata di tutti.

Grazie al catalogo della casa editrice di Lucca, si potrà disporre di una ricca vetrina on line dove, pagando 4,99 € i lettori avranno la possibilità di scaricare libri sia sugli ipad che su kindle e tablet. In Italia gli ebook saranno disponibili su Amazon, Feltrinelli, Mondadori e Rizzoli store mentre negli USA attraverso la capillare rete di Barnes & Noble, punto di riferimento autorevole per la vendita dei libri non solo nel continente americano ma in tutto il mondo.

Senza nascondere una punta di orgoglio e soddisfazione, il direttore Andrea Giannasi ha dichiarato che Argot rappresenta un’avventura affascinante nella quale crede fermamente tanto da avere l’ambizione di intercettare e conquistare gli utenti che da tempo non acquistano più i “vecchi libri cartacei” ma preferiscono quelli digitali e che oggi corrispondono al 18% dei lettori, senza sottovalutare la possibilità di di altre fasce di utilizzatori che, trovando economicamente vantaggiosa la proposta di Argot e, perché no, culturalmente interessante la “vision” che ha ne ispirato la nascita, potrebbero cogliere l’occasione per passare agli ebook.

Il catalogo di Argot destinato ai nativi digitali e non solo, verrà presentato ufficialmente durante il Salone Internazionale del Libro, la kermesse made in Italy più importante del settore, che quest’anno si terrà nel capoluogo piemontese dal 12 al 18 maggio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome