NAPOLI, UN’ALTRA GALASSIA É POSSIBILE

0
441

Un’altra Galassia è possibile e si trova a Napoli, dal cuore della città partenopea lo spirito di aggregazione culturale con cui nasceva Galassia Gutenberg (la storica manifestazione letteraria tenutasi sino al 2009) torna a rivivere e questa volta lo fa in un salotto culturale a cielo aperto.
La manifestazione, battezzata per l’appunto “Un’altra Galassia”, si svolgerà dal 3 al 5 giugno 2011 a Napoli e gli appuntamenti si concentreranno nel centro storico della città da Port’Alba a Piazza San Gaetano, dove si trova l’omonima statua di San Gaetano, il religioso napoletano del’500 che aprì il suo ordine all’invenzione della stampa.
La festa del libro partenopea nasce dalla volontà di perpetuare l’immagine di Napoli come culla e crocevia del patrimonio conoscitivo, così come accaduto con la cultura Greca, il tutto realizzato ad opera di scrittori e giornalisti indipendenti, Walter Medolla, Rossella Milone, Valeria Perrella, Francesco raiola, Pierluigi Razzano, Piero Sorrentino e Massimiliano Virgilio, supportati da un imprenditore locale, che hanno dato nuova linfa vitale al sapere.
I promotori dell’evento hanno trovato appoggio nei promotori culturali cittadini, che hanno prestato il loro aiuto mettendo a disposizione i luoghi della Napoli più autentica, tra questi Vincenzo Albertini da oltre 20 anni patron di “Napoli Sotterranea”, che ha messo a disposizione i suggestivi cunicoli della Napoli sotto terra per la giornata di Sabato in cui si terranno sedute spiritiche letterarie in cui verranno evocati gli spiriti delle grandi penne scomparse da Baudelaire a Mordecai Richler.
La letteratura incontra la città e si manifesta nelle sue diverse declinazioni, questo il motore dell’evento, in cui ci sarà spazio anche per reading ed incontri con gli autori come avverrà ad apertura della manifestazione Venerdì 3 Giugno sul sagrato di San Paolo maggiore, durante le letture di grandi scrittori come Letizia Muratori , Diego De Silva e Tommaso Landolfi, cui seguirà il concerto unplegged di Francesco di Bella, voce del gruppo partenopeo , 24 Grana.
La novità positiva di “Un’altra Galassia” è il suo carattere assolutamente gratuito, prevedendo tra l’altro sconti per l’acquisto di libri presso le libreria convenzionate che espongono il logo della manifestazione,d’altra parte si tratta di una manifestazione del tutto indipendente da finanziamenti e patrocini pubblici.
Tre giorni fitti di eventi , in cui attraverso la lettura si respirerà il vento del cambiamento, che ha già iniziato a soffiare con l’elezione del neo sindaco di Napoli, e per riprendere le parole di Vincenzo Albertini:” Leggere è un azione sociale, ventata ispiratrice di positivo cambiamento”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome