Mollicone (FdI): “Contenuti al limite, Netflix rimuova immediatamente Cuties”

0
135
Il caso relativo al film “Cuties” sulla piattaforma di streaming di Netflix ha fatto insorgere numerose polemiche. Nel mirino, infatti, sono finite le scene in cui le ragazzine vengono riprese in pose ritenute fin troppo ammiccanti e allusive. Una “sessualizzazione” del corpo che ha dato la stura a decine di accuse e attacchi.
Tra queste, quella del parlamentare di Fratelli d’Italia, capogruppo in commissione Cultura e componente della commissione per la vigilanza e l’indirizzo generale dei servizi radiotelevisivi, Federico Mollicone che in una nota ha attaccato frontalmente il colosso web: “E’ inaccettabile che Netflix mandi in onda sulla propria piattaforma immagini sessualizzanti di bambine come nel film “Cuties”. Sono presenti immagini di bambine di 11 anni che ballano: contenuti ipersessualizzati ai limiti della pedopornografia. Chiediamo l’immediata rimozione del prodotto dallo streaming della piattaforma.”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome