Messaggi non rimossi, scintille tra Russia e Twitter

0
350
Vladimir Putin

Scintille tra Mosca e Twitter. Oggetto del contendere decine di migliaia di twitt che per Roskomnadzor, l’agenzia statale russa delle comunicazioni, non sarebbero stati rimossi nonostante vietati anche formalmente dalle leggi della Federazione.

Nello specifico, l’agenzia governativa ha contato 2.862 messaggi che non sarebbero stati cancellati sugli oltre 28.000 che le autorità russe hanno chiesto di rimuovere. Di questi, come riportano i media russi citando Roskomnadzor, 2.336 legati al suicidio, 352 con immagini pornografiche di minori e 174 su sostanze stupefacenti.

La dichiarazione di Roskomnadzor, come fa sapere il Moscow Times, arriva dopo che a febbraio Twitter ha bloccato 100 account ritenuti legati al governo russo. Secondo il social network, 69 di essi “diffondevano narrazioni allineate col governo russo” e “minavano la fiducia nella Nato e nella sua stabilita'” e altri 31 erano legati all’Agenzia di ricerca internet, la società accusata di riempire il web di commenti e notizie pro-Cremlino.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome