Lorusso (Fnsi): “Sui vaccini ai giornalisti è meglio essere sobri come Mattarella”

0
773

La vicenda relativa ai vaccini per i giornalisti quale categoria prioritaria ha sollevato un polverone. Nei giorni scorsi c’era stato lo scontro social in cui, tra gli altri, erano intervenuti Selvaggia Lucarelli e Enrico Mentana che, da posizioni opposte, hanno alimentato un dibattito che è presto tracimato nell’ennesima crociata pro o contro.

A tentare di mettere la parola fine sulla questione è giunta la posizione del segretario Fnsi che all’Adn Kronos ha chiesto a tutti di seguire le indicazioni di medici ed esperti tenendo come esempio la sobrietà espressa dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Lorusso ha spiegato: “L’unica cosa opportuna è seguire la lezione di sobrietà che ha impartito a tutti il presidente Mattarella. Non tocca sicuramente a noi valutare quali siano i fattori di rischio e chi è più a rischio di altri, perché non ne abbiamo la competenza”. E dunque: “In una situazione che ci vede sicuramente tutti esposti, chi più chi meno, io ritengo ci si debba ispirare tutti al grandissimo esempio di sobrietà di Mattarella. È stata una lezione di educazione civica quella del presidente. Io mi rimetto a quella”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome