Siluro di Mentana: “No ai vaccini prima ai giornalisti”, la polemica fa esplodere il web

0
871
Il vaccino ai giornalisti divide i social. E anche i giornalisti stessi. La polemica rischia di arroventarsi dopo che questa mattina Enrico Mentana, direttore del Tg di La7, ha usato parole durissime nei confronti di quegli ordini regionali e di quelle firme che si sono esposte per chiedere la vaccinazione dei cronisti e l’inserimento dei giornalisti tra le categorie da vaccinare con priorità.
Mentana ha scritto: “Mi vergogno mentre leggo che c’è chi ha chiesto di inserire i giornalisti tra le categorie con precedenza vaccinale. Ancora gran parte degli anziani deve ricevere la prima dose, il presidente della Repubblica ha atteso il suo turno settanta giorni, e noi dovremmo accodarci alla congrega dei salta file che raccontiamo e denunciamo ogni giorno? Un po’ di coerenza, un po’ di dignità. O altrimenti chiediamo scusa a Schettino”.
Ieri era stata Selvaggia Lucarelli a far esplodere la polemica. Lei, però, s’era schierata dall’altra parte della barricata, o meglio: pur specificando di non voler chiedere l’inserimento dei giornalisti nella lista prioritaria dei vaccinandi, s’è meravigliata perché proprio da parte di moltissimi cronisti arrivavano posizioni durissime rispetto a quella proposta. Lucarelli ha scritto: “Non chiedo il vaccino, però questa cosa che i giornalisti siano nella lista delle categorie non utili a detta degli stessi giornalisti mi dispiace. In questo anno di paura, siamo stati noi a raccontare alla gente cosa succedeva, a denunciare, siamo stati non utili. Necessari”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome