L’Antitrust in Germania mette sotto indagine Amazon

0
906
Il logo di Amazon

Arrivano cattive notizie per Amazon dalla Germania. Il colosso dell’e-commerce, infatti, sarebbe finito sotto inchiesta dall’Antitrust tedesco per abuso di posizione dominante durante l’emergenza Covid. Il busillis riguarderebbe il ruolo giocato sulla vicenda relativa al rialzo abnorme dei beni e presidi di protezione individuale come mascherine e gel disinfettanti. Il ricorso presentato da alcuni venditori “bloccati” dalla piattaforma ha fatto partire tutto. Ora è da capire se sono fondate le accuse e, come ha dichiarato Andreas Mundt, funzionario dell’ufficio federale che si sta occupando del caso, alla Frankfurter Allgemeine Zeitung : “Stiamo attualmente indagando su se e come Amazon influenzi la definizione dei prezzi dei venditori di terze parti sul mercato”.

Il caso non sarà privo di reazioni e conseguenze. Non solo perché la Germania rappresenta il secondo mercato per Amazon su scala mondiale ma anche perché la pronuncia delle autorità tedesche rischia, in ogni caso, di fare giurisprudenza e travalicare i confini nazionali e imporsi, come sicuramente sarà, sul mercato europeo.

Marina Pisacane

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome