La Francia aumenta i contributi editoria. Fondo speciale per la creazione di nuove società di media, stampa e on-line.

0
1234

 

Audrey Azoulay ha annunciato l’entrata in vigore della riforma degli aiuti al settore della stampa con lo scopo di promuovere il pluralismo dell’informazione, la creazione di nuovi media e per sostenere l’innovazione in questo settore. Il decreto pubblicato il 27 agosto dispone la creazione di un fondo di sostegno per la nascita e l’innovazione nella stampa  Progettato per nuovi mezzi di informazione, questo nuovo aiuto promuoverà il loro sviluppo durante i loro primi anni, spesso decisivi per una nuova impresa editoriale.

Le tipologie di aiuti saranno le seguenti

  • sovvenzioni fino a 50.000 € per sostenere quest’anno la creazione di nuove società di media, la stampa o la pubblicità on-line;
  • aiuto agli incubatori dei media , strutture ricettive, servizi di consulenza e di formazione per i nuovi imprenditori dei media;
  • aiuti a programmi di ricerca innovativi per il settore .

Le domande per questa tipologia di aiuti dovranno essere  presentate entro la fine del 2016. La dotazione del nuovo fondo sarà di 2 milioni di euro per il 2016 e di 5 milioni all’anno per il triennio 2017/2020.   Questo si traduce in un aumento degli aiuti e ampliato a premere i titoli di conoscenza on-line e di conoscenza e tutte le pubblicazioni di stampa di informazione politica e generale, a prescindere dalla loro periodicità. 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome