Angelucci compra il quotidiano “Il Tempo” e salva il giornale dal fallimento

0
1892
Riforma dell'editoria, ottimismo della File

Il giudice delegato del Tribunale civile di Roma – sezione Fallimentare, Umberto Gentili, ha  dato il via libera alla proposta irrevocabile di acquisto che la Finanziaria Tosinvest Spa aveva avanzata e finalizzata al trasferimento del ramo di azienda. Un via libera del giudice che e’ condizionato “all’esito favorevole della procedura di consultazione ex art. 47 legge 428/90 e del versamento della cauzione nelle mani della procedura, salvo restituzione nel caso di esito negativo della procedura di consultazione sindacale”. E la Finanziaria Tosinvest Spa ha gia’ avviato questa parte della procedura richiesta.  “Il Tempo” passa definitivamente alla famiglia Angelucci per 12,5 milioni che saranno pagati in 3 anni.

L’intera operazione prende le mosse nell’agosto scorso, quando la societa’ editrice de Il Tempo richiede al Tribunale l’ammissione alla procedura di concordato preventivo, procedura che il Tribunale avvia formalmente il successivo 16 settembre, nominando commissari giudiziali Tania Enzo Cassandro e Mario Venezia e fissando 60 giorni per la presentazione della proposta del piano e della documentazione. Il 16 novembre e’ stato depositato in Tribunale il piano e tutta la documentazione necessaria per l’ammissione alla procedura di concordato. Il piano prevede la cessione dell’azienda attiva nella pubblicazione, stampa e diffusione de Il Tempo. Il 23 dicembre viene dichiarata aperta la procedura; nelle settimane successive l’avviso di vendita e’ pubblicato sul Financial Times e sul Sole 24 Ore. Il 21 marzo la Finanziaria Tosinvest Spa presenta formale conferma della proposta “irrevocabile” di acquisto del quotidiano in liquidazione e concordato preventivo; il 29 aprile i commissari giudiziali pubblicano un ulteriore avviso di vendita fissando data ultima l’11 maggio. Nessun’altra offerta e’ pervenuta, oltre a quella della Tosinvest formalizzata anche con l’invio della copia degli assegni circolari intestati alla procedura per un valore corrispondente al 10% del prezzo offerto. La scorsa settimana la societa’ editrice del quotidiano ha quindi depositato al Tribunale civile l’istanza di autorizzazione ad accettare la proposta Tosinvest. E’ seguito il provvedimento del giudice delegato, e a sua volta la societa’ editrice de Il Tempo srl in liquidazione ha accettato la proposta di acquisto irrevocabile formulata dalla Finanziaria Tosinvest Spa e con essa tutto cio’ che e’ connesso al trasferimento dell’azienda in altre mani.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome