ITALIA.IT, ANCORA IN RITARDO IL PORTALE COSTATO 45 MIL DI EURO

0
605

E’ toccato a Umberto Paolucci, presidente dell’Enit (oltre che vice-president di Microsoft) confermare l’ennesimo ritardo di Italia.it. Dopo il precedente annuncio di Ciro Esposito, capo del dipartimento innovazione della presidenza del consiglio, Paolucci, nell’audizione davanti alla decima commissione attività produttive della Camera, ha confermato che molto difficilmente Italia.it debutterà alla Bit come promesso da Francesco Rutelli. Il presidente dell’Enit ha dichiarato la sua preoccupazione per i ritardi operativi del portale tanto che ci sono poche speranze di essere pronti per la Bit. D’altronde, ha dichiarato Paolucci a Italia oggi, “Se si considera che le redazioni regionali preposte alal realizzazione dei contenuti non sono ancora tutte attive, si capisce che è ben difficile rispettare i tempi che si era prefissati”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome