AGCOM. PRESTO UN NUOVO REGOLAMENTO PER I DIRITTI RESIDUALI

0
635

Tutelare i diritti residuali sulle opere audiovisive, non solo con riguardo ai produttori, ma anche agli ideatori e a chi contribuisce a progettarle. Sara’ questa la ‘ratio’ del nuovo regolamento che l’Autorita’ per le Comunicazioni si appresta ad adottare. diritti residuali sono quei diritti sull’uso delle opere audiovisive che spettano per legge ai produttori indipendenti una volta trascorso il limite temporale di sfruttamento da parte dei broadcaster: in pratica, sono i diritti di ritrasmissione di un prodotto sulla stessa o su altre piattaforme. ”L’Autorita’ – ha spiegato il Commissario Mannoni – ha esaurito la fase di consultazione pubblica e si accinge ad adottare un nuovo regolamento, che conterra’ una misura asimmetrica a favore dei produttori semi-indipendenti e di coloro che in qualche modo mettano sul campo un contributo in termini di ideazione”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome