INTERCETTAZIONI: PIZZETTI (PRIVACY), SOLO IN CASI ECCEZIONALI

0
542

“Il diritto alla privacy dei cittadini è un principio fondamentale, primario per la nostra Costituzione. Nessuno può violarlo impunemente, salvo casi eccezionali, previsti specificatamente dalla legge”. Lo afferma Francesco Pizzetti, Presidente dell’Ufficio del Garante della Privacy, in una intervista al Messaggero in tema di intercettazioni.
Secondo Pizzetti è “essenziale”, da un lato “disciplinare le intercettazioni, le modalità di raccolta dei dati di traffico”, dall’altro lato “fissare regole che devono essere adottate per proteggere i dati da usi illeciti”. Da questo punto di vista, conclude “i vari progetti di legge in discussione alla Camera lasciano a desiderare perché non prevedono adeguate norme tecniche di elevata protezione di trattamento dei dati in via telematica. Le tecnologie cambiano continuamente, e’ necessario prevedere che per l’adozione delle norme tecniche sia obbligatorio sentire prima il Garante, non dopo quando il danno è fatto”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome