In Campania rinasce l’Unione Cronisti, Ruotolo presidente

0
494

Rinasce l’Unione cronisti in Campania, presidente sarà Sandro Ruotolo. Insieme a lui lavoreranno il neosegretario, Arnaldo Capezzuto, e un direttivo costituito da Giancarlo Maria Palombi, Fabio Postiglione, Carlo Porcaro, Stefano Androne e Luciana Esposito.

In una nota Ruotolo esprime la sua soddisfazione: “Accolgo con emozione il compito di coordinare questo gruppo di lavoro all’interno del Sindacato unitario dei giornalisti campani. Sì, lo intendo proprio così: un gruppo di lavoro che si impegna a far rispettare il diritto di cronaca che oggi è messo a dura prova dalle querele temerarie e dalle minacce da parte degli uomini della camorra e del malaffare – ha dichiarato Ruotolo – Noi staremo sempre a fianco di chi con umiltà, buonafede e indipendenza tiene in alto l’articolo 21 della nostra Costituzione. Staremo con chi, anche se non è in possesso del tesserino professionale, fa il giornalista sul nostro territorio. Abbiamo il dovere di informare e lopinione pubblica ha il diritto di essere informata”.

Soddisfazione arriva dal Sindacato Unitario dei Giornalisti della Campania. “La squadra del Sugc si allarga – affermano il segretario regionale Claudio Silvestri e il consigliere nazionale Gerardo Ausiello  – Sandro Ruotolo è già un punto di riferimento e di collegamento per i giovani cronisti della regione, la sua esperienza sarà fondamentale per dare ancora più forza allazione decisa che il Sindacato ha intrapreso dalla sua nascita in difesa dei cronisti. Con i due nuovi segretari provinciali contiamo di dare un impulso maggiore sui territori, con la possibilità di dare ai colleghi un contatto diretto con il sindacato e tutti i servizi che offre”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome