Il Wall Street Journal chiuderà la stampa delle sue edizioni per l’Europa e l’Asia

0
580

Il Wall Street Journal chiuderà la stampa delle sue edizioni per l’Europa e l’Asia, a causa del calo degli introiti pubblicitari. Il quotidiano, che fa parte della Rupert Murdoch’s News Corporation, ha annunciato che l’ultima edizione per l’Europa sarà messa in stampa oggi, quella asiatica tra una settimana. L’edizione asiatica del quotidiano era stata lanciata nel 1976, quella europea nel 1983. Nell’ultimo anno, il quotidiano ha iniziato a implementare WSJ 2020, un piano triennale che intende adattare il prodotto ai nuovi consumatori, sempre più fruitori delle news via smartphone. Il piano ha previsto tagli agli staff e alle sezioni del giornale, molte delle quali fuse insieme.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome