Giornalista minacciato in Basilicata. Fnsi e Ordine: “No alle intimidazioni”

0
178
renzi

Colpevole di volerci veder chiaro nell’inquinamento ambientale: minacciato il giornalista Maurizio Bolognetti in Basilicata. Autore di inchieste sui problemi dell’ambiente nell’area lucana e segretario dei Radicali, Bolognetti è stato avvicinato da due persone che, mentre lui era impegnato in un reportage nell’area industriale di Ferrandina in provincia di Potenza, lo hanno minacciato. Gli hanno detto di non farsi più vedere lì, altrimenti lo avrebbero fatto nero.

È stato lo stesso Bolognetti a denunciare l’accaduto, prima ai carabinieri e poi al suo pubblico, utilizzando una diretta Facebook. Al pubblicista lucano è giunta immediatamente la solidarietà di Fnsi e dell’Ordine: “Si auspica che le autorità competenti, con la massima tempestività e fermezza, facciano piena luce sugli episodi denunciati da Bolognetti e creino le condizioni necessarie a garantire il pieno esercizio del diritto-dovere di cronaca e di critica. La libertà di stampa non può essere sottoposta a minacce e intimidazioni”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome