Emittenti locali, Assostampa: Assurdi i licenziamenti a Video Regione

0
515

In Sicilia è sempre più profonda la crisi delle emittenti locali. Dopo la triste vicenda che ha coinvolto Antenna Sicilia a Catania, da Ragusa arriva la notizia dei licenziamenti di Jessica Cavallo e Maria Carmela Torchi con provvedimento unilaterale a Video Regione. Per l’Assostampa la decisione dell’editore è inaccettabile

Due giornaliste di Video Regione (Ragusa) sono state licenziate dall’editore con un provvedimento unilaterale. Immediata la protesta dell’Assostampa locale che parla di decisione intempestiva e inaccettabile. Secondo l’associazione, il provvedimento è stato preso “senza alcuna consultazione sindacale e in barba a qualsiasi lineare e sereno confronto democratico”.

Il sindacato spiega che il licenziamento delle due giornaliste apre scenari di gravissima preoccupazione in un’azienda che finora aveva mantenuto i suoi livelli occupazionali per assicurare una puntuale informazione in un territorio di periferia dai grandi circuiti mediatici”. L’Assostampa esprime solidarietà con le colleghe Jessica Cavallo e Maria Carmela Torchi e assicura che sarà al loro fianco davanti all’ufficio provinciale del Lavoro e nelle sedi competenti per difendere il posto di lavoro.

Si tratta di un licenziamento che, afferma ancora il sindacato, de-professionalizza la redazione e potrebbe causare una grossa perdita in termini di qualità dell’informazione, anche alla luce della loro lunga collaborazione con Video Regione. Il provvedimento, conclude l’Assostampa, “ci preoccupa, e non poco”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome