Direzioni Rai, Vincenzo De Luca attacca Giuseppe Conte

0
169

Caso Rai, anche Vincenzo De Luca “sfotte” l’ex presidente del consiglio Giuseppe Conte. Le dichiarazioni dell’ex premier, infuriato perché il M5s sarebbe stato lasciato fuori dalla riorganizzazione delle direzioni Rai, hanno scatenato la consueta vena sarcastica del governatore della Campania. Che non ha lesinato prese in giro all’ex “avvocato del popolo” e ai suoi compagni di cordata.

Nella consueta diretta social del venerdì, De Luca ha avuto parole durissime su Conte. E ha detto. “La politica nazionale ha ripreso il suo carattere tradizionale di pollaio e ammuina. Mi ha colpito particolarmente un episodio. Sapete le nuove nomine di dirigenti Rai. Dicesi lottizzazione”. Quindi ha aggiunto. “Devo dire che sono stati individuati professionisti di grande qualità interni alla Rai, come Monica Maggioni donna di grande qualità. Questa scelta ha registrato protesta singolare di Conte e delle Cinque Stelle”.

De Luca ha poi azzannato. “Pensate: protestavano perché sono stati esclusi dalla lottizzazione. Come cambia il mondo. Mi pare di ricordare che per dieci anni ci hanno raccontato che bisognava bombardare Rai, politica e lottizzazione. Oggi la rivendicazione è un’altra: fateci partecipare. Siamo un Paese strano ma come si vede molto creativo. Siamo un Paese nel quale c’è una parola che da lungo tempo ha perso ogni valore nel mondo della politica: coerenza. In Italia è una bestemmia, per i Cinque Stelle è tripla. Parentesi triste”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome