Digitale terrestre. Sky al posto di MTV rivoluzionerà tutti i palinsesti

0
1012

A differenza dell’ operazione Discovery, con cui il gruppo americano, a inizio 2015, aveva comprato Deejay tv e il suo lcn 9 dal gruppo Espresso per 17 milioni di euro, Sky non rileverà Mtv, ma solo la numerazione lcn, il tasto 8. Sky ha in mente di realizzare un canale in chiaro e generalista (non sportivo, la legge non lo consentirebbe), in cui, ovviamente, i contenuti di intrattenimento (di cui la piattaforma a pagamento è ricca, da Italia’ s got talent a X-Factor, passando per Masterchef, Junior Masterchef o Hell’ s kitchen), quelli sportivi (le partite di calcio di Europa League o la MotoGp, per fare solo due esempi), l’ informazione e le serie sarebbero le portate principali di un nutrito menù. Ma per questo sacrificio, tenuto conto che la tv ha una share del 3% sul target 15-34 anni e punta a incassare circa 65 milioni di euro di pubblicità nel 2015, il gruppo Viacom, proprietario di Mtv, pretenderà da Sky molti soldi. Molto più dei 17 mln pagati da Discovery, per intenderci.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome