DDL LEVI. DOPO IL PRIMO “RITOCCO” GLI ADDETTI AI LAVORI INSORGONO”SI POTEVA FARE DI MEGLIO”

0
475

Un DDL passato forse troppo in sordina al CDM del 12 ottobre scorso ha suscitato non poche polemiche da parte degli addetti ai lavori. Non sono state sufficienti le numerose consultazioni susseguitesi nel corso dell’ultimo anno con le varie associazioni di categoria. Il DDL Levi, tenuto segreto fino all’ultimo giorno della sua approvazione lo scorso 3 agosto, si è dimostrato subito “zoppo” in alcune sue parti.
L’aggiunta di un comma all’art.7 che mette al riparo i blog dall’iscrizione al ROC è soltanto il primo assaggio di critiche. Tutti attendono alla finestra l’evolversi dell’iter parlamentare del DDL, e non soltanto gli editori. C’è una categoria che Levi ha forse un po’ snobbato ma che è pronta a dar battaglia. I Giornalisti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome