Contributi tv locali. Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto di stanziamento fondi 2012

0
1132

La Corte dei conti ha registrato giovedì 14 novembre il decreto del viceministro allo Sviluppo economico, Antonio Catricalà, che definisce il riparto alle diverse regioni dei contributi alle tv locali (ex l.488/98), per un valore complessivo di 71.512.307 euro. Ecco quanto stabilito:

L'ammontare annuo dello stanziamento previsto per  le  emittenti
televisive locali dall'art. 45, comma  3,  della  legge  23  dicembre
1998, n. 448, cosi' come modificato, da ultimo,  dall'art.  2,  comma
296, della legge 24 dicembre 2007, dalla legge n. 13  dicembre  2010,
n. 221, in combinato con il decreto 21  dicembre  2010  del  Ministro
dell'Economia e delle Finanze, tabella n. 3 - cap. 3121e dalla  legge
12 novembre 2011, n. 183 pari ad Euro 71.512.307,10 per l'anno  2012,
e' ripartito tra i bacini di utenza  televisiva  coincidenti  con  le
regioni e le province autonome di Trento e Bolzano, come segue: 

              Parte di provvedimento in formato grafico
Nei prossimi giorni gli uffici del Dipartimento delle comunicazioni del ministero emetteranno i mandati di pagamento delle somme di spettanza alle singole emittenti
Riparto dello stanziamento previsto per le emittenti televisive locali, per l’anno 2012. (13A09486) (GU Serie Generale n.277 del 26-11-2013)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome