Comunicare l’Unione Europea. La costruzione della visibilità sociale di un progetto in divenire

0
854

 L’integrazione europea ha aperto un nuovo spazio economico e regolativo, quotidianamente vissuto dalle persone ma poco conosciuto e ancor meno compreso. Il volume parte dall’assunto che, nell’età globale, il progetto sovranazionale non possa essere messo in discussione ma che, per la sua realizzazione, sia necessario andare oltre gli accordi inter-istituzionali e affrontare i nodi del coinvolgimento dei cittadini, del deficit democratico, della formazione di una sfera pubblica che superi i confini degli Stati. In questa cornice vengono analizzate: le politiche, le strategie e le attività d’informazione e comunicazione avviate dalle istituzioni europee, verificando, in particolare, l’efficacia della cosiddetta “svolta” avviata dal 2005 durante il “periodo di riflessione” seguito alla mancata ratifica del Trattato Costituzionale; le problematiche connesse alla costruzione mediale delle tematiche europee, con riferimento ai processi negoziali tra organizzazioni giornalistiche, fonti, pubblici e alle conseguenze della commercializzazione. L’obiettivo è verificare se la comunicazione autoprodotta ed eteroprodotta risponda a quelle esigenze da lungo tempo avvertite ma faticosamente perseguite.

Titolo: Comunicare l’Unione Europea. La costruzione della visibilità sociale di un progetto in divenire

Autore: Mariaeugenia Parito

Editore: Franco Angeli

Lunghezza: 208 pagine

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome