Caso Auditel, l’Agcom vigilerà sulla diffusione dei dati

0
1102

L’Agcom ha autorizzato la diffusione dati Auditel nel periodo necessario al ripristino della situazione di normalità. L’Autorità effettuerà un controllo costante sul modo di rilevazione e pubblicazione degli indici d’ascolto

Interpellata sul caso Auditel, l’Agcom ha dato il suo benestare alla diffusione dei dati nel periodo necessario al ripristino della situazione di normalità. Un errore tecnico ha reso pubblici i nominativi di una cospicua parte delle famiglie comprese nel panel e ha costretto i vertici di Auditel a interrompere la diffusione delle informazioni sugli ascolti. Come stabilito nel Cda Auditel della scorsa settimana, c’è tempo fino al 30 maggio 2016 per provvedere alla sostituzione integrale del panel. Fino ad allora l’Auditel sarà sottoposto ad uno speciale controllo da parte dell’Agcom, che analizzerà il modo di rilevazione e di pubblicazione degli indici di ascolto. L’Autorità ha specificato che sul suo sito internet e su quello di Auditel sarà presente costantemente un avviso volto ad informare che è in corso la progressiva sostituzione del panel. Inoltre i dati relativi agli ascolti dovranno essere integrati da un messaggio che illustra gli esiti del monitoraggio settimanale. Non ci saranno però rappresentanti Agcom nel comitato tecnico di Auditel. E’ stata bocciata a maggioranza la proposta del presidente. L’Autorità ha apprezzato la tempestività con cui Auditel si è attivata per risolvere i problemi creati dall’imprevisto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome