Agcom diffida Telecom e Noverca per mancanza di informazioni sulla portabilità del numero

0
1035

Dopo la diffida per il nuovo piano tariffario arriva un’altra ammonizione dall’Agcom  nei confronti di Telecom Italia. Nel mirino dell’Autorità, oltre all’ex monopolista, c’è Noverca,  operatore in ascesa nelle attività mobili virtuali.    Ai due operatori viene attribuito il mancato rispetto dei principi di trasparenza, tempestività e buona fede in relazione ad alcuni aspetti legati alla procedura di portabilità del numero. Nello specifico Telecom e Noverca avrebbero dovuto offrire informazioni più esaustive sugli aspetti inerenti alla perdita dei servizi in caso di mancata richiesta di migrazione e sulla possibilità di recedere dal contratto senza penali e costi di disattivazione in caso di modifica delle condizioni contrattuali da parte di Telecom.  Inoltre l’Autorità bacchetta i due operatori anche per quanto riguarda l’invio degli SMS agli utenti. Non è ammissibile una campagna informativa basata su altri strumenti di comunicazione.  L’accordo Telecom-Noverca prevede per 170.000 clienti di quest’ultimo la possibilità di passare a Tim mantenendo invariate le proprie tariffe.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome