Adani saluta Sky e Pardo rischia azioni legali da Mediaset

0
1290
Calcio e diritti tv, un business milionario

Adani via da Sky, Mediaset pronta ad azioni legali contro Pardo. C’è maretta nel mondo del giornalismo sportivo televisivo. Se in casa Rai la redazione sportiva mugugna perché viale Mazzini ha perso (anche) i diritti della Coppa Italia, c’è qualche tensione anche a Sky dopo l’aggiudicazione dei diritti tv del calcio a Dazn. E proprio attorno a Dazn ruotano due vicende che nelle scorse ore hanno interessato i calciofili italiani. L’una riguarda la seconda voce di Sky, Daniele Adani, l’altra invece investe il telecronista Pierluigi Pardo.

Adani via da Sky “con una telefonata”

Ha fatto notizia la scelta di Adani di “salutare” gli spettatori Sky al termine della semifinale degli Europei 2020. Dopo l’incontro tra Inghilterra e Danimarca, Adani ha detto che quello appena commentato sarebbe stato il suo ultimo “grande evento” su Sky. Poi ha spiegato su Instagram con un lungo post. In cui, in primo luogo, ha detto che se andrà via è per scelta di Sky e di essere stato avvisato della scelta con una telefonata. Dunque ha scritto: “Non negozieró mai su valori e libertà, mai. Ho scelto e scelgo questo lavoro, che ho messo davanti ad altre proposte professionali, e credo in quello che faccio e nel suo scopo: raccontare la complessità e la magia del calcio con rispetto e pensando che la vera differenza si faccia nel contenuto, particella fondamentale della comunicazione”. I rumors lo danno in arrivo a Dazn.

Mediaset pronta a far causa a Pardo

La notizia ha “invaso” la timeline dei social nella serata di venerdì. Mediaset ha scelto di agire per vie legali contro il suo telecronista di punta, Pierluigi Pardo. Non sarebbe andato giù, a Cologno Monzese, l’accordo che il giornalista avrebbe proprio con l’emittente in streaming che si è aggiudicata i diritti del calcio italiano. Una nota durissima è stata licenziata proprio da Mediaset. “A seguito di grave inadempimento delle intese di collaborazione esclusiva raggiunte, Mediaset agirà in tutte le sedi competenti nei confronti di Pierluigi Pardo. Nonostante gli impegni assunti, confermati dalla partecipazione di Pierluigi Pardo a una riunione operativa con la redazione sportiva Mediaset avvenuta il 2 luglio 2021, il conduttore è stato riportato giovedì 8 luglio come membro della squadra di telecronisti di un’altra società. Ove tale inadempienza fosse confermata, Mediaset non solo risolverà le intese raggiunte ma agirà nei confronti di Pardo in tutte le sedi competenti”. Lo scontro, dunque, è servito.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome