VERDINI:ACCUSE VECCHIE-INFONDATE,TEMPISMO ELETTORALE

0
323

“Leggo sulle agenzie che la Procura di Firenze mi avrebbe indagato per una presunta truffa aggravata relativa a contributi pubblici per circa 22 milioni di euro che il ‘Giornale della Toscana’ avrebbe indebitamente percepito dal 2002 al 2012. E’ gravissimo che proprio nei giorni in cui sembra aprirsi la campagna elettorale, la Procura fornisca alla stampa informazioni vecchie di almeno un anno spacciandole per nuove. L’inchiesta, infatti, fin nei minimi dettagli, è stata pubblicizzata già un anno fa, in occasione di una serie di sequestri, debitamente illustrati dai pm ai giornalisti. Dunque, niente di nuovo sotto al sole, compreso il tentativo degli inquirenti di reiterare e attualizzare notizie datate e di parte, al solo scopo di creare scandalo”. Lo ha affermato in una dichiarzione il coordinatore nazionale del Pdl, on. Denis Verdini.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome