USIGRAI-L’ALTERNATIVA: IL NUOVO SINDACATO PER I GIORNALISTI DELLA RAI

0
421

Dopo l’esperienza del Singrai, un nucleo di giornalisti rappresentativi delle tante Testate e delle sedi regionali RAI ha deciso di costituire un nuovo punto di riferimento sindacale per tutti quei giornalisti del servizio pubblico che, iscritti e non all’Usigrai, non si sentono adeguatamente rappresentati dall’attuale gestione del sindacato. Usigrai-l’Alternativa nasce anche grazie all’impulso ricevuto dalla recenti elezioni per il rinnovo dei vertici Fnsi e delle Associazioni di stampa regionali. L’attenzione è ora tutta sul rinnovo del Contratto Nazionale di Lavoro che, con tutta probabilità, riverserà sui contratti integrativi aziendali il compito di salvaguardare realmente il potere d’acquisto delle retribuzioni dei giornalisti e che, sicuramente, riserverà a questi, l’onere di ridefinire realmente le tante figure professionali che il mestiere – in continua evoluzione – richiede.
Paolo Corsini, GR PARLAMENTO (Vice Segretario ASR – Cons. FNSI); Luigi Monfredi, TG1 (Cons. FNSI); Giovanni Alibrandi, TG2 (CdR); Massimo Calenda, TGR CAMPANIA; Fabio Maritano, TGR LOMBARDIA; Nino Battaglia, TGR PIEMONTE (CdR); Giampaolo Girelli, TGR TRIESTE it. (CdR); Gennaro Sangiuliano, TGR LAZIO; Alessandra Forte, TGR LAZIO; Pina Petta, (CdR) TGR CAMPOBASSO; Giancarlo Fiume, TGR PUGLIA; Dino Gardi, TGR CALBRIA (CdR); Andrea Musmeci, TGR CALABRIA (Cons. FNSI).
Fabiana Cammarano

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome