Usigrai: “Gravissima l’espulsione delle inviate Rai dalla Bielorussia”

0
490

“L’espulsione delle inviate della Rai – Maria Gianniti del Tg1 e Emma Farnè di Rainews 24 – e di altre testate internazionali dalla Bielorussia segnala la gravità della situazione che si sta determinando alle porte dell’Europa dopo le recenti elezioni il cui esito non è riconosciuto dalle istituzioni europee”.

In una nota è arrivata la reazione di Usigrai e Fnsi all’allontanamento delle giornaliste e dei colleghi stranieri che le sigle sindacali “ritengono come sempre inaccettabile ogni bavaglio che il potere tenta di mettere al diritto dei cittadini di essere informati”.

Quindi l’appello rivolto alle istituzioni nazionali e comunitarie: “Chiediamo al governo e all’Unione Europea di intervenire con determinazione affinché vengano ripristinate le condizioni per poter esercitare quel diritto-dovere all’informazione che a nostro avviso rientra tra i capitoli fondamentali delle relazioni internazionali delle nostre istituzioni e della libertà dei cittadini”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome