TV DIGITALI, DA CONSERVARE PAGAMENTO CANONE RAI E SCONTRINO PER OTTENERE LA DETRAZIONE FISCALE

0
280

Sulla “Gazzetta Ufficiale” n.221 del 22 settembre 2007 è stato pubblicato il decreto 3 agosto 2007 che prescrive le caratteristiche tecniche e gli adempimenti posti a carico dell’acquirente, per avvalersi del beneficio fiscale ex articolo 1, comma 357, della legge n.296/2006 (Finanziaria 2007). Allo scopo di favorire e velocizzare il passaggio dalla televisione analogica a quella digitale, si prevede che tutti gli abbonati in regola con il pagamento del canone Rai per il 2007 ed in possesso del relativo bollettino quietanzato, unitamente alla fattura o scontrino fiscale emesso all’atto dell’acquisto e recante i dati identificativi dell’acquirente, e dal quale risultino la marca e il modello della tv, spetti una detrazione, ai fini Irpef, dell’imposta lorda pari al 20% delle spese sostenute per l’acquisto entro il 31 dicembre 2007 e fino ad un massimo di 1000 euro.
L’anno prossimo sarà perciò possibile, nella dichiarazione dei redditi relativa al 2007, portare in detrazione una somma fino ad un massimo di 200 euro per l’acquisto di un apparecchio televisivo dotato di un sintonizzatore digitale integrato. L’allegato “A” al citato decreto e, messo a punto di concerto da Ministero delle Comunicazioni e Ministero dell’Economia, dispone che, allo scopo di assicurarne la “neutralità tecnologica”, tali nuovi apparecchi debbano consentire la ricezione di programmi in chiaro e senza costi aggiuntivi per l’utente da “almeno una delle piattaforme tecnologiche di diffusione via etere, via cavo o via satellite”. Inoltre il sito web del Ministero delle comunicazioni, oltre ad aver aggiornato l’elenco degli apparecchi ammessi all’incentivo, obbliga le imprese produttrici e i rivenditori a dare al cliente la massima informazione sulle caratteristiche tecniche (principali ed aggiuntive) degli apparecchi, nonché sul beneficio fiscale.Dette imprese dovranno produrre allo stesso Ministero una dichiarazione di conformità per far includere i propri apparecchi nell’elenco di quelli ammessi ad usufruire della detrazione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome