Troupe di La7 tenta di intervistare il neomelodico e viene aggredita

0
296

Aggredita la troupe di La7 “colpevole” di aver chiesto un’intervista al cantante neomelodico Tony Colombo, assurto agli onori delle cronache per le sue nozze trash con la signora Tina Rispoli, già vedova di Gaetano Marino, ritenuto uomo delle cosche camorristiche campane, e per le numerose partecipazioni ai più famosi e seguiti salotti televisivi nazionali.

La troupe e il giornalista Daniele Boristalli che chiedevano delle dichiarazioni a Tony Colombo sono stati spintonati e presi a calci da alcuni dei presenti mentre il cantante si allontanava dalla zona.

Scatta la solidarietà delle sigle giornalistiche. In una nota, il Sugc scrive: “Il cantante Tony Colombo, che partecipava ad una festa privata, è stato avvicinato verso le 23 di ieri da una troupe di La7, ma si è subito allontanato. Alcuni dei presenti hanno spintonato e colpito con calci operatori e il giornalista Daniele Bonistalli invitandoli ad allontanarsi. La Federazione nazionale della stampa italiana, il Sindacato dei giornalisti e l’Unione cronisti della Campania esprimono solidarietà al collega e all’operatore e invitano le forze dell’ordine ad individuare gli aggressori. Il sindacato è pronto ad affiancare il collega in qualsiasi sede”. E quindi aggiunge: “Tony Colombo che ha sposato la vedova di camorra Tina Rispoli, è indagato dalla Procura diun concerto non autorizzato, svoltosi il 25 marzo 2019 in piazza del Plebiscito, nell’ambito dei festeggiamenti per il suo matrimonio. Una recente inchiesta di Fanpage.it ha evidenziato i legami pericolosi dell’artista. Da allora è partita una caccia al giornalista, davvero inaccettabile da parte dell’entourage di un personaggio pubblico che ha il dovere di dare risposte, oltre che alla Procura, anche alla comunità”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome