Turchia, giornalista condannato a 21 mesi per insulti ad Erdogan

0
1015

Il direttore del quotidiano turco in lingua inglese Today’s Zaman, Bulent Kenes, è stato condannato oggi a 1 anno e 9 mesi di prigione con pena sospesa per aver insultato su Twitter il presidente Recep Tayyip Erdogan. Lo riferiscono media locali. La condanna, decisa da un tribunale di Ankara, è stata emessa per “aver insultato via internet un pubblico ufficiale nell’esercizio delle sue funzioni”. Kenes aveva respinto le accuse, sostenendo che il suo commento non costituiva un insulto e che il suo era un processo da inquadrare nell’ambito dell’attacco delle autorità di Ankara alla libertà di stampa. Il gruppo editoriale che pubblica Today’s Zaman è legato alla confraternita Hizmet del magnate e imam Fethullah Gulen, ex alleato di Erdogan che ora lo accusa di guidare uno “stato parallelo” con l’intenzione di rovesciarlo.

fonte: www.francoabruzzo.it

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome