Tagli, Fratelli d’Italia: “Attentato alla libertà di stampa e al lavoro”

0
439

Fratelli d’Italia prende posizione contro i tagli all’editoria. Sulla trincea della delicatissima battaglia istituzionale, a difesa del lavoro di decine e decine di piccole testate, il senatore Fdi Andrea De Bertoldi, eletto in Trentino Alto Adige, che ha illustrato l’iniziativa del partito nell’ambito della presentazione degli emendamenti che Fdi ha intenzione di apporre alla manovra del governo gialloverde.

“Un vero e proprio attentato alla libertà di stampa e alla sussistenza di lavoratori e le loro famiglie”, tuona De Bertoldi che aggiunge: “i tagli progressivi partono già dal 2019 e fino al 2022. Ma si tratta di fondi che oggi coprono per la maggior parte il costo del lavoro”. E ancora: “Qualora approvato, l’emendamento rischierebbe di far morire la piccola stampa indipendente, le testate locali, le cooperative editoriali che utilizzano i fondi pubblici per pagare i dipendenti a tempo indeterminato”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome