Tagli all’editoria, Fornaro (Leu): “Una battaglia giusta”

0
1026

Una battaglia giusta”. Il capogruppo di Liberi e Uguali alla Camera, Federico Fornaro, non ha dubbi sulle ragioni di giornalisti ed editori scesi in piazza ieri per protestare contro i tagli del governo gialloverde.

Fornaro ai giornalisti ha spiegato: “Quella contro l’emendamento in manovra che taglia i fondi ai giornali è una battaglia giusta, una battaglia non solo in difesa dei posti di lavoro ma di un pezzo importante della libertà nel nostro Paese I tagli colpiscono dall’Avvenire al Manifesto passando per tanti quotidiani locali gestiti da numerose cooperative: un pezzo della libertà di stampa viene messo in discussione”.

E quindi aggiunge: “Una ritorsione contro la libertà di stampa visto che non si produce neppure un risparmio, dato che il fondo per il pluralismo rimarrebbe ma verrebbe gestito, guarda caso, direttamente da palazzo Chigi. Per modificare questa vera e propria aggressione – conclude Fornaro – faremo una battaglia insieme alle opposizioni. Mi auguro che alla fine i tagli si possano evitare perché oltre ad essere un errore metterebbero in discussione un pezzo della storia del giornalismo e del Paese”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome