SVIZZERA. TREGUA TRA GARANTE PRIVACY E GOOGLE

0
897

Le ultime sulla vertenza Google Street View. Il 17 dicembre, il responsabile per la protezione dei dati personali e la trasparenza, Hanspeter Thuer, ha reso noto che in attesa della sentenza del Tribunale amministrativo federale Google potrà continuare a fotografare le vie, ma che nessuna nuova immagine verrà pubblicata in Rete fino alla decisione del tribunale. Se il verdetto fosse sfavorevole a Google, l’azienda non potrà utilizzarle. Inoltre, dovrà avvisare con almeno una settimana d’anticipo, anziché un mese, la data delle ulteriori riprese in spazi pubblici, specificando nel dettaglio entro quale raggio di una determinata città prevede di scattare le foto. Questa l’intesa raggiunta, che ha indotto il Garante della Privacy a ritirare le richieste di misure cautelari presentate al Tribunale. Soddisfatto anche Google.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome