Stampa estera, il deputato La Marca incontra Legnini

0
571
Il sottosegretario Giovanni Legnini
Il sottosegretario Giovanni Legnini

Francesca La Marca, eletta nella Ripartizione America Settentrionale e Centrale, è stata ricevuta, su sua richiesta, dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio per l’Editoria Giovanni Legnini, affiancato, nell’occasione, dal Capo di Gabinetto Ferruccio Sepe, per fare una ricognizione delle principali questioni sul tappeto in materia di editoria per gli italiani all’estero.
In particolare, a quanto appreso, La Marca ha rappresentato all’esponente del governo alcune questioni già oggetto di una sua interrogazione, come la modifica di alcune norme sull’editoria in italiano all’estero in modo da renderle più adatte alle situazioni dei vari paesi; la preoccupante situazione di crisi in cui versa “Il Corriere Canadese” e la definizione del regolamento che riordina il sistema dei contributi dal 2012 in poi.
“Legnini – ha spiegato La Marca – ha chiarito le condizioni di natura formale che potrebbero consentire una normalizzazione della situazione de Il Corriere Canadese e non ha taciuto la complessità e la lunghezza delle procedure (8-10 mesi) che dovrebbero portare all’emanazione del Regolamento. Il sottosegretario, comunque, ha chiarito che se le cose andassero per le lunghe, ci sarebbe comunque la possibilità di applicare il Regolamento vigente”.
Su questa ipotesi, La Marca ha convenuto, “anche per evitare che i periodici in italiano, che già devono confrontarsi con molte difficoltà, possano avere con eccessivo ritardo il sostegno che la legge loro garantisce”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome