“SE”: IL PRIMO PERIODICO DEDICATO ALL’EUROPA

0
345

“Per chi non si accontenta di quello che sa, e sa di non sapere”. Con questa massima esce “Se”, il primo bimestrale dedicato all’Europa. Il periodico è edito da Eurolink diretto da Aldo Torchiaro, con Cristiano Zagari direttore editoriale e Cristiano Dionisi al coordinamento redazionale. Oltre 50 inserti grafici, tabelle riassuntive, tavole di riepilogo, schede statistiche e fotografie, stampata con 6mila copie di tiratura e completamente consultabile sul sito seonline.eu. Nel primo numero, tra gli altri, “Pink welfare, i diritti delle donne secondo l’Eurispes”; “Sos energia, diamo una scossa all’efficienza”; “Il microcredito nella lotta contro la povertà”; “Sfamare il mondo: per fortuna ci sono gli Ogm”; “Medioriente, novità e scenari”; “Una nuova legge per il voto europeo del 2009”.
“Con questo progetto – ha affermato Aldo Torchiaro – intendiamo raccontare l’Europa, quella che c’è e quella che verrà, quella che trova soluzioni innovative, quella in cui si gioca la cittadinanza di domani”. La rivista, edita da Eurolink, casa editrice di riferimento dell’Eurispes e della Link Campus University of Malta, è stata presentata oggi in una conferenza stampa a Montecitorio alla presenza dei parlamentari Vinicio Peluffo (Pd), Stefano Caldoro (Pdl), Marco Rizzo (Pdci), del presidente di Euripes Gian Maria Fara e Antonio Suraci, direttore di Eurolink editori.
Fabiana Cammarano

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome