Sardegna. Dalla Regione 2,1 milioni per sostenere editoria minoranze linguistiche

0
256

Dalla Regione Sardegna arrivano 2,1 milioni di euro per sostenere emittenti che trasmettono nelle lingue minoritarie dell’isola.

L’annuncio è arrivato dall’assessore alla pubblica istruzione regionale, Andrea Biancareddu. L’investimento, stando a quanto è stato comunicato dalla Regione, sarà diviso in 1,1 milione per l’anno in corso e un altro milione per l’anno prossimo. Le lingue “interessate” sono, oltre a quella sarda, il catalano di Alghero, il sasserese, il gallurese e il tabarchino.

I contributi saranno elargiti a ogni impresa editoriale che produrrà articoli o contenuti video e radio in queste lingue. Per i quotidiani e le testate online è previsto uno stanziamento a parte, pari a 500mila euro.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome